Vai menu di sezione

I.MU.P. - Imposta Municipale Propria

Abolizione del saldo IMU (il Governo ha cancellato la seconda rata dell'IMU sull'abitazione principale – Dl. 133/2013). La rata di dicembre 2013 relativa all'IMU non è dovuta per l'abitazione principale e relative pertinenze (max. 1 pertinenza per categoria catastale C/2, C/6, C/7), esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Altre fattispecie esonerate:

  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP.
  • Casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio.
  • A decorrere dal 1° luglio 2013 e limitatamente alla seconda rata IMU, con delibera consiliare n. 24 del 29/11/2013 viene equiparata ad abitazione principale una unità immobiliare (e pertinenze) concessa in comodato gratuito a parenti in linea retta di 1° grado (genitori-figli) che la utilizza quale abitazione principale e che non sia censita in A/1, A/8 e A/9.

Altre fattispecie esonerate poiché equiparate dal comune ad abitazione principale:

  • Unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che le stesse non risultino locate.
  • Unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, a condizione che non risulti locata.

Ulteriori agevolazioni (per le quali è previsto l'obbligo di presentazione della dichiarazione IMU entro il 30 giugno 2014):

  • Beni merce - per l'anno 2013 non è dovuta la seconda rata dell'IMU relativa ai fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.
  • Alloggi di militari - dal 1° luglio 2013 sono considerate abitazioni principali anche le abitazioni e le relative pertinenze possedute e non locate da personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e di Polizia nonché dal personale del corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia (una sola unità immobiliare e relative pertinenze su tutto il territorio italiano, indipendentemente dai requisiti di residenza e dimora abituale). Sono esclusi i fabbricati censiti nelle categorie A/1, A/8, A/9.

Il Consiglio Comunale, con delibera n. 5 del 18 marzo 2013 ha approvato il Regolamento Comunale per la disciplina dell'IMUP per l'anno 2013.

In allegato a fondo pagina i file IMUP con le Novità 2013, la Guida all'IMUP 2013, il Regolamento e le delibere, il modello per la dichiarazione con le relative istruzioni.

Pagina pubblicata Martedì, 26 Marzo 2019 - Ultima modifica: Martedì, 09 Aprile 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto