Vai menu di sezione

Carta di Identità Elettronica (CIE)

La Carta di Identità Elettronica (CIE) è l'evoluzione del documento di identità cartaceo, con supporto della tecnologia NFC (Near Field Communication) e può da ora essere richiesta presso il Comune presentando allo sportello una fototessera, la tessera sanitaria o codice fiscale e la carta d'identità cartacea.

La Carta di Identità Elettronica (CIE) è l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Ha le dimensioni di una carta di credito ed è caratterizzata da: un supporto in policarbonato personalizzato mediante la tecnica del laser engraving con la foto e i dati del cittadino e corredato da elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, guilloches ecc.); un microprocessore a radio frequenza.

La Carta può essere letta dai dispositivi utilizzati dalla strumentazione di controllo presente, ad esempio, in frontiera, da lettori da tavolo commerciali e da smartphone dotati di interfaccia NFC (Near Field Communication).

Il microprocessore della CIE offre due funzionalità: verifica dell’identità del titolare e accesso ai servizi.

Dove rivolgersi

La Carta di identità elettronica può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso il Comune di dimora.

Per informazioni telefonare
0464 487095
Quanto costa

Il costo della carta è di euro 22.20.

In caso di smarrimento/furto/deterioramento è di euro 27.35.

Tempi di attesa

L'operazione allo sportello richiede mediamente 20 minuti.

La Carta d'identità elettronica sarà consegnata dal Poligrafo dello Stato, con lettera raccomandata, all'indirizzo indicato dal cittadino, nell'arco di 6 giorni lavorativi.

Come fare / Cosa fare

Il documento può essere richiesto in qualsiasi momento e la sua durata varia secondo le fasce d’età di appartenenza. Nel dettaglio:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).

Note

E' ancora possibile rilasciare la carta di identità cartacea esclusivamente nei seguenti casi:

  • cittadino residente impossibilitato a presentarsi allo sportello per impedimento fisico; in questo caso allo sportello occorre che altra persona maggiorenne si rechi allìanagrafe con tre foto uguali e recenti e il documento scaduto o in scadenza della persona interessata. Un incaricato si recherà al domicilio della persona richiedente per la consegna della carta d'identità e l'apposizione della firma.
  • cittadino residente con un disallineamento, non risolvibile in tempi brevi, dei dati tra anagrafe comunale, tributaria e INA (Indice Nazionale delle Anagrafi).
  • cittadino italiano residente all'estero e iscritto all'AIRE del comune di Isera.
  • cittadino non residente, ma temporaneamente domiciliato nel comune di Isera o iscritto all'AIRE di altri comuni. IN questi casi il rilascio del documento avviene, come specificato dalla disposizioni ministeriali in ma materia, "solo in casi di particolare ed urgente necessità dimostrata" ed esclusivamente previo nulla osta del comune di residenza.
  • casi di documentata urgenza.
Pubblicato il: Martedì, 09 Aprile 2019 - Ultima modifica: Mercoledì, 05 Giugno 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio